Home arrow Natura e Paesaggio arrow Geologia e Geomorfologia arrow Rarità mineralogiche in Valle Vigezzo
Rarità mineralogiche in Valle Vigezzo PDF Stampa
< Indietro   Avanti >

La Valle Vigezzo rappresenta un territorio mineralogico di notevole interesse, come testimonia la pubblicazione di numerosi studi frutto di decennali ricerche.
Molti minerali rappresentano vere unicità a livello nazionale, come bitiyite, fesmite, betrandite, altri sono risultati essere addirittura minerali unici in senso assoluto. Tra questi vigezzite e roggianite (dal nome del Prof. Aldo Roggiani, 1914-1986, rinomato ricercatore e collezionista di Domodossola, vero riferimento per la mineralogia ossolana), entrambi ritrovati per la prima volta in filoni di albitite, roccia costituita da feldspato plagioclasico.
Sempre in un affioramento di albititi, presso il Pizzo Marcio, tra le cime sovrastanti Orcesco, sono stati rinvenuti negli anni scorsi pregevoli campioni di berillo nella varietà smeraldo, di dimensioni anche ragguardevoli.

Qui di seguito sono elencati alcuni importanti ritrovamenti accertati per la valle.

Allanite, aschamalmite, autunite, berillo acquamarina, berillo, bertrandite, columbite, columbite, corindone, cromite, diopside, enstatite, epidoto, eschinite, euxenite,  fersmite, gadolinite, grossularia, idrotalcite, microlite, monazite, prehnite, prehnite, quarzo scheelite, roggianite, saffirina, strueverite, tanteuxenite tapiolite, tormalina, vigezzite, wollastonite, xenotimo, zircone

 
< Indietro   Avanti >
Copyright © 2018 Itinerari senza Frontiere.  Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Fenice Tecnologie s.a.s. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional