Home arrow Progetti arrow Dai laghi ai ghiacciai
Dai laghi ai ghiacciai PDF Stampa
< Indietro   Avanti >

Verso uno sviluppo sostenibile dell’area tra il Lago Maggiore, il Parco Nazionale Valgrande, il progettato Parco Nazionale del Locarnese e le comunità Montane Vigezzo e Cannobina


CannobioLa Valle Cannobina e la Val Vigezzo rappresentano un territorio ad elevata valenza turistica che si viene a trovare strategicamente in posizione “cuscinetto” tra il Parco Nazionale della Val Grande in Italia ed il progettato Parco Nazionale del Locarnese in Svizzera, a 5 km in linea d’aria.

Un comprensorio che si estende dal Lago Maggiore al ghiacciaio del Basodino e che quindi nell’arco di pochi chilometri alterna paesaggi e ambienti naturali molto diversificati. Queste due importanti aree protette costituiranno in futuro sempre di più le strutture portanti e di richiamo del turismo in questi comprensori e saranno il centro operativo delle iniziative politiche di salvaguardia del territorio e del paesaggio costruito.

Nasce pertanto l’esigenza di conciliare in modo costruttivo la presenza di due aree protette a livello nazionale con le necessità di sviluppo turistico delle aree circostanti.

La strategia che si intende adottare è fortemente orientata allo sviluppo di azioni di cooperazione volte a favorire una gestione del territorio compatibile con le dinamiche economiche e con la salvaguardia del patrimonio naturale, ambientale e culturale che contraddistingue le aree del confine italo-elvetico. Ciò in funzione della comune esigenza di conciliare la salvaguardia delle risorse naturali e degli ecosistemi che caratterizzano le zone in questione, con la necessaria conservazione delle attività agricole, turistiche ed economiche indispensabili per uno sviluppo integrato del territorio montano.

Sintesi delle azioni previste

  1. analizzare la situazione attuale dell’area di studio e realizzare un data base in ambiente GIS che raccolga tutte le informazioni del comprensorio transfrontaliero;
  2. confrontare le diverse tipologie di pianificazione e gestione del territorio;
  3. definire una prima zonizzazione del territorio distinguendo le aree di sviluppo turistico, le aree di salvaguardia e le zone di transizione; 
  4. identificare e organizzare una serie di percorsi che colleghino le aree protette e/o di pregio ambientale di qua e di la della frontiera;


DATI GENERALI DEL PROGETTO

Programma: INTERREG III A Italia – Svizzera 2000-2006
Misura: 2.1 – Gestione del territorio, salvaguardia e valorizzazione delle risorse ambientali
Durata: settembre 2002 - dicembre 2006
Costo Totale: 146.666 €
Parte Svizzera: 40.666 €


PARTNER DI PROGETTO

Capofila svizzero:
REGIONE DI MONTAGNA LOCARNESE E VALLE MAGGIA
Casella Postale 323 Via F. Rusca, 1 CH – 6600 Locarno (CH)

Capofila italiano:
COMUNITÀ MONTANA VALLE VIGEZZO
Via Pittore Belcastro, 1 – 28857 Santa Maria Maggiore (VB)

Altri partner:
Comunità Montana Valle Cannobina


REFERENTI

Referente Italia:
Mauro Branca
Via Pittore Belcastro, 1 – 28857 Santa Maria Maggiore (VB)
Tel ++39 0324 94763
Fax : ++39 0324 95317
Emai: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Referente Svizzera:
Gabriele Bianchi
Casella Postale 323 Via F. Rusca, 1 CH – 6600 Locarno
Tel +41 91 7512627
Fax: +41 91 7518160

 

 

 
< Indietro   Avanti >
Programma di Iniziativa Comunitaria Interreg III Italia Svizzera

Cerca

Copyright © 2018 Itinerari senza Frontiere.  Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Fenice Tecnologie s.a.s. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional