Home arrow Natura e Paesaggio arrow Boschi arrow Abetine di Abete bianco
Abetine di Abete bianco PDF Stampa
< Indietro   Avanti >

Abetine di abete bianco con presenza di faggio in una valle fresca e ombreggiata
Abetine di abete bianco con presenza di faggio in una valle fresca e ombreggiata

L’Abete bianco (Abies alba) ha riconquistato questo settore alpino a partire da 8.000 anni fa, in un periodo climatico più caldo.

Lentamente ha poi perso terreno a favore dell’Abete rosso (Picea excelsa), favorito da un clima più fresco e dai disboscamenti operati dall’uomo che hanno lasciato spazio ai pascoli montani o a boschi di faggio e abete rosso.

Boschi puri si ritrovano ad esempio sui versanti della Colma di Toceno, lungo i versanti esposti a nord della Valle del Melezzo, oppure con piccoli popolamenti nel Parco Nazionale della Val Grande e in Valle Cannobina. Nelle Riserve delle Valli Onsernone e Vergeletto, rappresentano invece le più estese abetine del Canton Ticino.

 
< Indietro   Avanti >
Copyright © 2018 Itinerari senza Frontiere.  Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Fenice Tecnologie s.a.s. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional