Home arrow Musei ed Ecomuseo arrow Mulino del Tacc - Piano di Zornasco - Malesco VB - Italia
Mulino del Tacc - Piano di Zornasco - Malesco VB - Italia PDF Stampa
< Indietro   Avanti >

Mulino del Tacc
Mulino del Tacc
Ubicato sul Piano di Zornasco, il mulino è un immobile seicentesco, recentemente ristrutturato, appartenuto storicamente alla famiglia Jelmoli nella quale si trasmetteva il mestiere di mugnaio di generazione in generazione.


Descrizione delle raccolte
Al momento la struttura espositiva è in fase di definizione e allestimento.
Nel percorso, si potranno osservare immagini proiettate, fisse o in dissolvenza, di campi di segale, boschi di castagne, coltivazione della canapa, cioè degli ambienti naturali nei quali si ritrovano le spighe, i frutti e le fibre che venivano sottoposti a molitura o alla pesta presso questo antico mulino.
Una saletta racconterà le fasi della lavorazione della canapa, con il frantoio fedelmente ricostruito e reso funzionante.
Tutta la struttura interna dei gruppi di macinatura (macine, tramogge, palmenti, ingranaggi, buratti) saranno rimessi in funzione per la produzione di farine alimentari. Nella grande stanza al primo piano, saranno presentati gli attrezzi del mugnaio per la manutenzione del mulino, mentre le due stanze che facevano parte dell’alloggio del mugnaio ospiteranno una sezione dedicata alla filatura e tessitura dei tessuti tradizionali.


Storia del museo

Ingranaggi del mulino
Ingranaggi del mulino
Fino al giugno del 1979 lungo la strada tra Zornasco e Malesco non era insolito imbattersi in un vecchietto rubizzo, col cappello in testa, perennemente fischiettante.
Era Francesco Jelmoli, detto “Tacc”, l’ultimo “mulné” di Malesco.
Il mulino del “Tacc” al piano di Zornasco è uno dei più antichi della valle che si conservi intatto. Compare nelle antiche mappe catastali e dai documenti risulta che fosse nella seconda metà dell’Ottocento di proprietà Bona Francesco fu Pietro, poi passato a Guerra Pietro di Craveggia, per poi arrivare alla famiglia Jelmoli, originaria di Toceno, trasmesso in seguito sempre in eredità al primogenito per tre generazioni.
L’acquisizione da parte del Comune di Malesco ne ha determinato la felice ristrutturazione e la sua trasformazione in aula didattica.
Al momento della pubblicazione, il Mulino non è ancora aperto al pubblico.


Apertura: al momento della pubblicazione, ancora da stabilire
La stazione ferroviaria, con fermata a richiesta, dista pochi minuti
Sede: Piano di Zornasco - 28854 Malesco (VB)
Info: Comune di Malesco tel. 0324 92261 - Pro Loco tel. 0324 929901

 
< Indietro   Avanti >
Copyright © 2018 Itinerari senza Frontiere.  Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Fenice Tecnologie s.a.s. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional